Relazione problematica tra padre e figlio: l’ansia e la depressione paterna sono fattori di rischio?

In Psicologia Clinica, Psicologia Clinica Famiglia di Centro PSY

Uno studio condotto da Lucassen et al. nel 2018 ha permesso di esplorare l’associazione tra una storia paterna di depressione e ansia e l’attaccamento sicuro tra padre e figlio, tenendo conto dei possibili ruoli di mediazione della sensibilità e dello stress familiare percepito.

È stato somministrato un colloquio diagnostico strutturato e un questionario sullo stress familiare ad un campione di 94 diadi padre-bambino. Per osservare la sensibilità paterna sono state utilizzate le scale codificanti di Ainsworth, l’attaccamento padre-bambino, invece, è stato osservato nella Strange Situation Procedure durante una visita in laboratorio a 14 mesi. Sono stati usati i modelli di regressione lineare per esaminare l’associazione tra depressione e ansia del padre con le scale continue per l’attaccamento sicuro e quello disorganizzato.

Dai dati è risultato che la storia di depressione e di disturbo d’ansia del padre non era significativamente correlata alla sicurezza dell’attaccamento padre-bambino nel campione totale. È stato interessante notare che le figlie di padri con una storia di ansia o depressione avevano punteggi più alti nell’attaccamento sicuro rispetto alle figlie di padri senza questa diagnosi. Si è visto, inoltre, come lo stress familiare percepito e la sensibilità paterna non erano mediatori significativi.

Si può, quindi, affermare che l’ansia e la depressione paterna non sembrano essere fattori di rischio per una relazione problematica tra padre e figlio.

Se vuoi approfondire questo argomento, prendi un appuntamento gratuito cliccando qui

Dott.ssa Floriana Frescura
Dott. Roberto Prattichizzo (Psicologo clinico e tutor)

Bibliografia:
Infant & Child Development. Mar/Apr2018, Vol. 27 Issue 2, p1-1. 11p
Paternal history of depression or anxiety disorder and infant–father attachment.
Lucassen Nicole, Tharner Anne, Prinzie Peter, Verhulst Frank C., Jongerling Joran, Bakermans‐Kranenburg Marian J., van IJzendoorn Marinus H., Tiemeier Henning

Se vuoi approfondire di persona questo argomento, compila il form sottostante per un appuntamento gratuito.